Blog

Relazione attività sociali 2017

Il 2017 è stato un anno ricco di attività e collaborazioni per AqQua Canoa & Rafting SSD.

 

PARACANOA

Quest’anno siamo riusciti a realizzare un progetto che da anni cercavamo di portare avanti, dopo l’esperienza fatta 2 anni fa con il rafting di allenare ragazzi con disabilità psichiche, quest’anno, in collaborazione con l’ospedale di Magenta e con l’indispensabile supporto dei loro fisioterapisti, abbiamo messo in canoa 6 disabili fisici, oltre alla giornata di prova, insieme al nostro istruttore di paracanoa nonché atleta internazionale di paracanoa, abbiamo fatto un percorso di 6 uscite che ha portato ad un appassionamento di alcuni di loro al nostro sport, tutto il progetto è stato autofinanziato da noi.

SCUOLE

ATTIVITÀ FLUVIALE: abbiamo registrato un incremento di presenze (quasi 60 istituti) l’abbinamento fiume – centrale idroelettrica riscuote sempre maggior interesse, dal fiume partono infatti le nostre spiegazioni sull’utilizzo ecosostenibile dell’acqua da parte della centrale Ludovico il Moro.

Aspetto molto importante per le scuole, ed i gruppi in genere, è la fattibilità delle nostre attività da parte di tutti i ragazzi, parecchi infatti sono i partecipanti diversamente abili che accompagniamo nelle nostre gite.

CAMPIONATI SPORTIVI STUDENTESCHI: quella di quest’anno è stata la IV Edizione della Rafting Race Parco del Ticino CSS per le scuole medie della Lombardia, anche qui abbiamo avuto un incremento di partecipanti e, soprattutto, di istituti scolastici coinvolti, nonostante il brutto tempo son stati 4 gli istituti coinvolti dalle provincie di Milano e Pavia con 109 ragazzi partecipanti.

 

TROFEO CONI: Abbiamo organizzato la gara valida per le selezione del Trofeo CONI per la Lombardia con una trentina di ragazzi partecipanti, la nostra rappresentativa a collaborato alla vittoria della Lombardia al trofeo CONI nazionale.

CORSO AGGIORNAMENTO INSEGNANTI: organizzato da AqQua in collaborazione con la Federazione italiana rafting, CONI e MIUR. Quest’anno abbiamo registrato il tutto esaurito con quasi 50 insegnanti provenienti da tutto il nord Italia, oltre a conoscere le attività fluviali i professori hanno visitato la centrale idroelettrica, la visita alla centrale desta molto interesse negli insegnanti e diverse scuole ritornano anche solo a visitare la centrale.

 

MANIFESTAZIONI SUL TERRITORIO

TICINO PADDELFEST: dopo un anno di stop il 19 marzo abbiamo riorganizzato il TICINO PADDELFEST raduno di sport di pagaia, che ha visto la presenza di circa 200 persone da tutta Italia che utilizzando Kayak, Canoe, Rafting e Stand Up Paddle SUP hanno solcato le acque del Ticino.

La manifestazione sta destando sempre maggior interessa sul territorio ed anche in ambito nazionale tanto da venir patrocinato dai seguenti enti:

  • Provincie di Pavia
  • Provincia di Novara
  • Comune di Vigevano
  • Comune di Cerano
  • Parco Lombardo della Valle del Ticino
  • Parco naturale della valle del Ticino e del Lago Maggiore
  • Federazione Italiana Rafting
  • Comitato Sport per Tutti della Federazione Italiana Canoa e Kayak
  • Federazione Italiana Canoa Turistica
  • CONI Lombardia
  • Pool Vigevano

 

Per il 2018 è già stata fissata la data del 18 marzo per la terza edizione del raduno di sport di pagaia.

VERDE PULITO: Abbiamo aderito alla giornata indetta dal Comune di Vigevano e con una ventina di nostri soci ci siamo attivati per la pulizia del tratto di fiume che dalla Centrale Enel porta alla Lanca Ayala. Con un totale di 26 sacchi, bancali, monitor pc, pentole ecc… abbiamo contribuito in maniera importante allo svolgimento della giornata ricevendo apprezzamenti diretti dall’assessore all’ecologia Matteo Mirabelli.

 

BOOTCAMP GOPRO: In Collaborazione con GoPro Camera abbiamo organizzato un week end di attività fluviali presso la centrale Ludovico il Moro con la realizzazione di una trentina di video pubblicati tutti su youtube anche su canali di youtuber molto seguiti, al seguente link i primi 10 video classificati:   http://bit.ly/2n6TMmJ

COLLABORAZIONI

Convinti che fare squadra sia fondamentale soprattutto negli sport minori come i nostri, anche quest’anno abbiamo collaborato con tutte quelle realtà sul territorio, locale e nazionale, che come noi credono nei valori della correttezza e dello sport.

Abbiamo partecipato in diverse maniere, promuovendo e aiutando gli organizzatori nella promozione oppure fornendo le nostre attrezzature e i nostri tecnici.

Tra le diverse attività svolte ci teniamo a segnalare:

ADIGEMARATHON a ottobre sull’Adige a Pescantina (VR) che è la più grande manifestazione di sport di pagaia in Italia a risonanza internazionale, nostro faro trainante nell’organizzazione del Ticino Paddelfest, che quest’anno ha visto quasi 1800 partecipanti.

 

CONCERTO LIRICO IN DARSENA A MILANO è la II edizione di questo splendido evento, un tenore canta sulle acque della Darsena di Milano, quest’anno in 3 club ci siamo coordinati per cercare di dare massimo risalto alla manifestazione coinvolgendo tutti i club attivi sul territorio.

L’evento ha avuto un enorme successo con oltre 70 canoisti in acqua, 3 drago boat con oltre 40 pagatori ed una gondola veneziana che ha ospitato i cantanti!

 

Corso gratuito di aggiornamento insegnati sul Rafting a settembre 2015

Dopo il grande successo del corso di aggiornamento gratuito per gli insegnanti del 2014 quest’anno ripetiamo l’appuntamento con gli insegnanti di educazione fisica e scienze umanistiche degli istituti di ogni ordine e grado per sperimentare con voi le potenzialità del rafting come strumento di aggregazione e mezzo di scoperta del Parco del Ticino con il suo ecosistema unico.

Gli appuntamenti sono:
Sabato 12 settembre 2015
Giovedì 17 settembre 2015
Mercoledì 23 settembre 2015
presso la nostra base nautica di Vigevano in via T. Edison 4 all’interno della storica centrale idroelettrica Ludovico il Moro che avremo modo di visitare a fine corso grazie al supporto di Enel Green Power.

Molte le novità quest’anno per rispondere alle richieste fatteci dai partecipanti dell’anno scorso: sicurezza fluviale , nozioni di sicurezza in caso di alluvioni, il rafting come momento di accoglienza per i ragazzi ad inizio anno.

Questo il programma del corso:
• ore 9.00: ritrovo presso l’ASD AqQua, presentazione del corso e dei docenti.
Panoramica sullo sport del rafting (storia, organizzazione, materiali) ed illustrazione dell’ambiente fluviale con nozioni basilari di idrodinamica.
• ore 10.00: ai partecipanti sarà consegnato l’abbigliamento tecnico da rafting necessario per l’attività pratica in fiume (casco, salvagente e pagaia);
• ore 10.15: briefing di preparazione alla discesa. Saranno fornite tutte le informazioni necessarie per svolgere l’attività di rafting in sicurezza: descrizione del percorso, tecnica di base, istruzioni della Guida, norme di sicurezza;
• ore 10.30: discesa rafting di bassa difficoltà. Per l’attività fluviale il gruppo di docenti sarà suddiviso in equipaggi, ogni equipaggio sarà accompagnato da una Guida della Federazione Italiana Rafting;
• ore 12.30-14.00: pausa tecnica in fiume;
• ore 14.15: partenza dall’isola e proseguimento della navigazione;
• ore 15.30: sbarco in base e cambio d’abiti;
• ore 16.00: approfondimento sull’attività svolta ed illustrazione delle possibilità di realizzazione di attività di rafting con gruppi scolastici;
• ore 17.00: termine del corso e consegna dei diplomi di partecipazione

Il corso è riconosciuto dal MIUR e darà crediti per 8h.

Per partecipare vi basta compilare il form online oppure contattaci al 349.5560078

Vi aspettiamo numerosi.

Il team di AqQua

Cari professori,

abbiamo il piacere di presentarvi i nostri corsi di aggiornamento sul rafting.

Le date dei corsi sono:

sabato 13 settembre presso la nostra base al Lido di Pavia (termine per le iscrizioni mercoledì 10 settembre)

sabato 20 settembre presso la nostra base alla centrale Ludovico il Moro di Vigevano

sabato 04 ottobre presso la nostra base alla centrale Ludovico il Moro di Vigevano

Sarà un piacevole momento formativo sulla morfologia fluviale, sulle tecniche di conduzione del rafting e i benefici che questa attività genera nei rapporti sociali tra i ragazzi.

Il corso si svolgerà in parte in aula con supporti audiovisivi ed in parte in fiume a bordo dei nostri raft accompagnati dalle nostre esperte guide rafting.

Per partecipare al nostro corso vi basterà inviarci a scuole@raftingsulticino.it il modulo di iscrizione che trovate a fondo pagina.

Per qualsiasi informazione potete contattarci via email o telefonicamente al 349 5560078.

Durante il corso verrà presentato il II° Campionato Studentesco di Rafting che si terrà in primavera 2015.

PDFModulo_iscrizione_Corso_formazione_insegnanti_2014

 

 

0

Posted:

Categories: Scuola

Oggi vi vogliamo parlare di questa avventura che ci vede protagonisti: EXperimentando 2014.

Da un Idea di Marco Mario Avanza (presidente del Parco Ticino Lago Maggiore) e con il supporto tecnico della nostra associazione e di Selva Marine è partito questo progetto di sperimentazione della navigazione del fiume Ticino e del fiume Po per valutare i tratti navigabili dal Lago Maggiore fino a Venezia.

L’avventura partirà sabato 6 settembre dalla statua di San Carlo (Arona) e si concluderà al Campanile di Piazza S. Marco ( Venezia) martedì 9 settembre, oltre al nostro presidente Alberto Vincenzi parteciperanno alla spedizione anche  il presidente del Parco Ticino Lago Maggiore Marco Mario Avanza, il promotore del progetto GPL Marine Bruno Censi e il videoreport di Rai Expo Guido Morandini.

La nostra associazione ha deciso di aderire al progetto, anomalo per i nostri ideali visto l’uso di un gommone a motore, per due mitici:

1° garantire la sicurezza fluviale di tutti i partecipanti vista la portata straordinaria del fiume in questo periodo dell’anno e considerato il fatto che si proverà a navigare a motore per la prima volta alcuni tratti del Ticino nell’area del Parco Ticino Lago Maggiore.

2° abbiamo la possibilità in questo modo di mappare potenziali punti di imbarco e sbarco e soprattutto segnalare i punti di maggior pericolosità presenti sul’asta del Ticino (su nostra segnalazione è stato evidenziato che il guado di tubi installato dall’azienda che stà eseguendo i lavori sull’A4 MI-TO non garantisce una forma di attraversamento sicuro e che neanche era stata considerata questa esigenza nei vari progetti di fattibilità e impatto ambientale)

 

EXperimentando 2014 offrirà a tutti noi una grande opportunità di conoscere meglio le potenzialità del fiume Ticino, e riporterà alla memoria l’importanza del fiume Azzurro come mezzo di collegamento tra la Svizzera e Venezia.

La prima giornata si concluderà presso la nostra base nautica di Pavia sabato 6 settembre intorno alle 18:30, accompagnati anche da una delegazione del Parco Lombardo della Valle del Ticino che ci raggiungerà per la seconda parte della giornata di navigazione,  incontreremo le istituzioni della Provincia di Pavia e del Comune di Pavia.

Durante tutta la spedizione faremo un report quotidiano sul nostro blog e rimarremo in contatto con tutti voi tramite le nostre pagine FB.

EXperimentando 2014 ci servirà anche per collaudare l’itinerario che vorremmo replicare ad ottobre 2014 con le canoe, 10gg di navigazione a stretto contatto con la natura, dormendo sulle sponde dei fiumi fino ad entrare in Venezia con i nostri kayak.

 

 

0

Posted:

Categories: Kayak, Rafting

Vi proponiamo il resoconto di questa splendida giornata passata assieme vista dal punti o di vista di una delle partecipanti al corso organizzato dalla Società Fotografica Vigevanese:

“Avete presente quel pensiero che passa per la testa quando suona la sveglia durante la settimana? Ecco, lo stesso pensiero, sì proprio quello, ha attraversato la mia mente quando domenica la sveglia suonava alle 6.00.

Ebbene sì, esiste questo orario anche la domenica, l’hanno inventato!

Qualcuno scriveva: “domenica…svegliarsi presto potrebbe regalare attimi di magia…”. Glielo spiegate voi qual è la magia?

Forza e coraggio, se voglio fare delle belle fotografie serve una buona luce e quindi giù dal letto!

Ma quale luce?? Fuori il buio totale! Vabbè verrà fuori il sole, forse…

Ritrovo ore 6.45 da Mc Donald già vestiti, colazionati e, possibilmente, svegli.

Non so come, ma sono arrivata sana e salva fino al luogo dell’incontro dove, più o meno tutti (ovviamente  mancavano Paolo e Francesca) erano già presenti. Ok, ci siamo tutti? Boh, non si sa, fa niente, andiamo. Tappa successiva al centro rafting di Vigevano dove ci aspettavano i ragazzi di AqQUA. Disbrigo delle pratiche burocratiche. Qualcuno ha avuto problemi nel ricordare il proprio nome e la propria data di nascita, ma no problem, ci sta vista l’ora! Poi giubbottino e caschetto. NOOOOOOOOOOOOOOO. Va bene alzarsi presto, ma il caschetto no! Uffi! Giallo poi…non mi dona! Come si fa con i bambini siamo stati suddivisi in due gruppi e fatti salire sul pulmino, direzione Cerano, così da poter partire da lì con i gommoni. Sul posto piccolo briefing giusto per capire come tenere in mano la pagaia, come rispondere ai comandi (avanti, stop, indietro, ecc) e come non cadere in acqua. Conoscendomi ero preoccupata per due motivi: 1) che la macchina fotografica o telefono potessero finire nel fiume; 2) che qualcuno potesse fotografarmi con indosso quel bellissimo caschetto in testa. Un problema è stato subito risolto. Infatti abbiamo riposto l’attrezzatura dentro dei bidoni che stavano al centro del gommone. Per l’altro punto ci devo lavorare. Dovrò sequestrare i file di chi, senza autorizzazione, mi ha ripresa e poi cancellare tutto. Facile!

Dopo essere faticosamente saliti sul gommone, pronti, via l’ancora (si fa per dire) e giù per il Ticino.

Durante la ns navigazione, molto tranquilla vista probabilmente l’età di alcuni soci SFV, abbiamo potuto godere dell’atmosfera fluviale anche se il sole tardava a farsi vedere.

Ovviamente il ns passaggio non era molto silenzioso quindi era anche difficile poter avvistare specie animali, quali, ad esempio, gli uccelli. Qualcosa, in lontananza, forse… Eccolo! Vai, prendi la macchina, fotografa…buonanotte! Nel frattempo se n’era già andato. Per maggiori dettagli su questo genere di avvistamenti vi consiglio di contattare Andrea, perché, inaspettatamente, abbiamo scoperto essere un grande intenditore.

Nella prima tappa del gommone ci siamo fermati su un’isola ed abbiamo cominciato a scattare qualche foto. C’erano delle impronte di cinghiali, ma non abbiamo avuto il piacere di incontrarli.

La seconda tappa è stata proprio nell’”isola dei cinghiali” dove era possibile fare uno spuntino e soprattutto “andare in bagno”. La zona era proprio ben servita con tavoli e panche da pic-nic e toilette per uomini e per signore. Purtroppo ho avuto un po’ di difficoltà nel trovarne una libera, mentre Paola, la ns fantastica ed insuperabile PRESIDENTE, si è subito ben accomodata. Ci ha anche ricordato che eravamo lì per fare degli scatti naturalistici per la mostra ed il concorso fotografico. Quindi, come dire, datevi una mossa  e datevi da fare. Signorsisignora! Io, come credo altri, vagavo senza una meta alla ricerca di un essere/pianta/fiore/qualsiasi cosa potesse  ricordare la NATURA!

Ma sì dai, ho fotografato Paolo, Paola, Francesca, Ivan, Roberto, Alberto, il cane, … non è natura questa??

Terminata questa sessione fotografica siamo ripartiti ed i ragazzi di AqQUA sono stati così gentili da farci fare un’ulteriore fermata su un’altra lanca. Vuoi il sole che finalmente ci deliziava, vuoi che il paesaggio sembrava completamente surreale, insomma alla fine qualche scatto in più l’abbiamo tirato fuori. Poi perché non prendere un po’ di sole visto che c’eravamo?! Eh sì, come diceva Ivan, davvero dura la vita del fotografo…

A parte che fotografa non sono e comunque un po’ di colorito mi ci voleva proprio. Purtroppo, come tutte le cose belle, è durata poco.

Foto di gruppo e ritorno alla base. Che poi, lo confesso, nella foto mi sono anche un po’ nascosta.

Sono tornata a casa distrutta ma contenta e soddisfatta di questa esperienza e di questa  giornata un po’ diversa dal solito.

Insomma, cosa dire ancora?

Innanzitutto ringrazio i ragazzi di AqQUA che ci hanno accompagnati, istruiti e soprattutto sopportati. Esperienza, professionalità , disponibilità e simpatia.

Ringrazio SFV che ci ha permesso tutto questo e ringrazio la fantastica compagnia.

Per quanto mi riguarda posso dire di essermi divertita parecchio.

Grazie e alla PROSSIMA!”

0

Posted:

Categories: Rafting

Ciao a tutti,
abbiamo caricato tutto il calendario gare nei nostri eventi.
Quest’anno l’ASD AqQua oltre ad organizzare il I° Campionato Regionale Studentesco di Rafting prosegue la sua attività agonistica nella Coppa Italia di Rafting.
La disciplina del Rafting non è uno sport riservato a super sportivi malati di adrenalina come le immagini TV ci possono portare a pensare, è uno sport alla portata di tutti, che porta a visitare ambienti con paesaggi stupendi altrimenti non raggiungibili, fa incontrare nuovi amici e fa amare ancora di più il nostro territorio.

Tutti possono partecipare, per chi non ha tempo di allenarsi periodicamente si può partecipare nella categoria amatori, si sarà accompagnati da una guida professionale della FIRaft e tutto il materiale necessario verrà fornito dalla nostra associazione sportiva!

Allora cosa aspettate, contattateci per avere maggiori informazioni e venire a provare questa magnifica esperienza…

VI ASPETTIAMO!!!!

349. 5560078 oppure info@raftingsulticino.it
ASD AqQua
Via Edison 4
Vigevano
Nel Parco del Ticino
Calendario Gare Rafting FIRaft 2014

0

Posted:

Categories: Competizioni, Raduni, Rafting, Weekend

Ciao a tutti,

è con grandissimo piacere e orgoglio che vi presentiamo il I° Campionato Regionale Studentesco “Rafting Race Parco del Ticino”  per gli Istituti Secondari I° che abbiamo organizzato per il 30 maggio 2013, ma vediamo di cosa si tratta:

GSS: Giochi Sportivi Studenteschi, la corsa campestre che da giovani andavamo a fare a fine anno scolastico, momento di incontrando con i ragazzi dei vari istituti scolastici della nostra provincia o regione e, se risultavamo abbastanza veloci, ci consentivano di andare a competere anche in ambito nazionale!
Bene si sono evoluti, e molto, ed ora i GSS ci sono di tutte quelle discipline che operano nell’ambito olimpico e, dal 2012, anche il Rafting è entrato a pieno titolo fra queste attività!

Il 30 Maggio 2014 gli studenti di tutti gli Istituti Secondari di I° della Regione Lombardia avranno la possibilità di cimentarsi in una prova di rafting nella specialità Sprint  su di un percorso inferiore ai 600mt

Il percorso scelto è assolutamente sicuro e adatto all’età  dei partecipanti, sarà infatti un percorso di 1° (su di una scala che parte dal 1° come facile ed arriva al 5° come massima difficoltà), inoltre sarà garantita la sicurezza da parte degli OPSAV (Operatori Polivalenti Soccorso Acque Vive) specialisti della CRI nel soccorso fluviale.

Oltre al tratto di gara gli atleti percorreranno un percorso del fiume Ticino di circa 4km, in ogni gommone sarà presente una guida Rafting FIRaft(Federazione Italiana Rafting www.federrafting.it) garanzia di professionalità e preparazione.

Durante il tratto in rafting sul Ticino i ragazzi, oltre a divertirsi, avranno la possibilità di avvistare svariate specie di animali autoctone ed alloctone, spunto che le nostre guide Rafting coglieranno per parlare ai ragazzi della storia del Parco del Ticino, com’è nato, che territorio ricopre, i benefici che ha portato al nostro ambiente ecc…

Ma non finisce qui! Infatti tutti i partecipanti ai GSS avranno un altra grande opportunità offerta da Enel Green Power:

Visita gratuita alla storica centrale Idroelettrica Ludovico il Moro:

Accompagnati dai tecnici Enel i ragazzi avranno l’opportunità di vedere da vicino come nasce l’energia elettrica. All’interno dell’impianto, caratterizzato dalla presenza di una turbina di tipo Kaplan e due di tipo Francis, si potranno “ammirare” anche i gruppi originali non più in funzione.

La Centrale idroelettrica di Vigevano, ininterrottamente in funzione dal 1904, si configura come un esempio di architettura industriale armonicamente contestualizzata all’interno del Parco del Ticino.

Sarà una giornata molto completa e divertente che rimarrà a lungo nei ricordi dei vostri ragazzi, deltoide non capita tutti i giorni di poter diventare Campioni regionali di Rafting, visitare il Parco del Ticino dal fiume, stare in compagnia dei propri compagni di classe in un contesto diverso dal solito e con nuove regole ed inoltre scoprire i segreti di come dall’acqua riusciamo ad ottenere la corrente elettrica!!!!

Vi aspettiamo numerosi il 30 maggio 2013 per vivere questo bellissimo evento assieme.

Info: scuole@raftingsulticino.it  oppure 349 5560078

pdf-icon Bando Campionato Regionale Studentesco 2014

PDFLocandina I° Campionato Regionale Studentesco

 

Ciao Ragazzi!

Eccoci qui pronti a iniziare una nuova stagione!!!!

Si riapre Sabato 1 Marzo per carnevale! E con una super proposta:

“IL CARNEVALE DELLA NATURA E RAFTING IN MASCHERA”

Escursione naturalista alla scoperta del mimetismo e slow rafting lungo il fiume azzurro!

 

L’ASD Aqqua e l’Associazione Naturalistica Codibugnolo presentano un pomeriggio dedicato alla scoperta della Natura del Parco del Ticino grazie ad attività ludiche davvero coinvolgenti.

 

Ad aprire il pomeriggio una breve escursione nel bosco  accompagnati da esperte Guide Ambientali Escursionistiche: si andrà alla scoperta della Natura d’inverno imparando a conoscere le tracce eventualmente lasciate dagli animali selvatici e le strategie adottate dagli stessi per mimetizzarsi.

 

Il tutto introdurrà un’emozionante discesa di Slow Rafting sul Ticino, accompagnati da simpatiche e professionali guide della FIRaft (Federazione Italiana Rafting), alla scoperta delle lanche più nascoste e i rami più emozionanti del fiume dove potremo avvisteremo numerose specie animali.  Per la discesa in Rafting consigliamo caldamente di venire vestiti in maschera!!!!

Alla discesa potranno partecipare i bambini a partire dai 5 anni.

 

Sbarcheremo presso la base nautica di AqQua, la storica centrale idroelettrica Ludovico il Moro(1904) dove ad attenderci troveremo un piacevole the caldo con i biscotti.

 

RITROVO:

Sabato 1 marzo, alle ore 13:30, alla base nautica di AqQua presso la Centrale Idroelettrica “Ludovico il Moro” in via Edison 4 a Vigevano.

 

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 28 febbraio.

Numero minimo di partecipanti 10

Quota di partecipazione escursione: € 15 – € 8 per soci Codibugnolo 2014.

Quota Slow Rafting:

30€ Adulti 23€ Bambini fino a 10 anni

Promozione di Carnevale per chi viene in maschera:

20€ Adulti 10€ Bambini fino a 10 anni

Per info: 349.5560078(Alberto) – 333.2648723 (Daniela)

 

0

Posted:

Categories: Feste, Rafting

Ciao ragazzi vi invitiamo a vedere il nostro nuovo video dove abbiamo raccolto un po’ di momenti delle uscite in soft rafting con i ragazzi degli istituti scolastici della Lombardia, Piemonte e Liguria nel 2013. Le uscite sono all’insegna della massima sicurezza e divertimento e vedono come protagonisti gli studenti a partire dalle classi terze delle Scuole Primarie fino alle classi 5 delle Secondarie II°.   Fiume, lanche, rami nascosti, flora e fauna sono i protagonisti naturali di queste uscite di Soft Rafting nel Parco del Ticino attraversando le provincie di Novara, Milano e Pavia Tra Piemonte e Lombardia.   Una gita immersi nella natura selvaggia a due passi da Milano, Novara e Pavia, per scoprire un ambiente naturale inaspettato e far vivere una giornata 5 reel slots ricca di emozioni, una meta diversa per le gite scolastiche, un nuovo modo di incontrare la natura, facendo sport e creando aggregazione tra i compagni di classe. Il rafting, usato già da molti anni come ambientazione ottimale per i team building aziendali, si presta altrettanto bene per creare legami ancora più forti tra compagni di classe ma può essere anche un ottima occasione per allentare eventuali tensioni accumulatesi tra i banchi di scuola.   Tutte le uscite sono assolutamente sicure, iniziamo ad accompagnare i bambini già da 5 anni. Contattateci per maggiori informazioni sulle nostre gite scolastiche nel Parco del Ticino. Buona visione: https://www.youtube.com/watch?v=Fqi11zG1vBo

0

Posted:

Categories: Gite scolastiche, Rafting, Scuola

Ciao ragazzi,
è confermato per il week end del 27 e 28 Ottobre il raduno canoistico sul fiume Vara (Liguria)
E’ un raduno storico arrivato ormai alla sua diciassettesima edizione!
Possibilità di discendere il fiume Vara con i suoi 2 tratti dal II° al III° anche per i corsisti di canoa e kayak accompagnati in sicurezza dalle Guide Fluviali della FICT (Federazione Italiana Canoa Turistica)
Per i più esperti, in caso di precipitazioni abbondanti nei giorni precedenti, c’è la possibilità di percorrere molti bei corsi di acqua bianca a poca distanza:
Taverone, Gordana, Gorzente, Frigido, Cicana sono solo alcuni dei tratti fattibili!

Per chi invece non si sente di scendere in canoa o kayak c’è la possibilità di appoggiarsi alla locale compagnia di rafting per una discesa in piena sicurezza accompagnati da guide esperte della FIRaft

L’iscrizione al raduno ha un costo di 15€ e comprende la cena del Sabato sera e la possibilità di dormire gratuitamente con sacco a pelo presso la palestra o in Camper presso il posteggio del campo sportivo di Sesta Godano.

Insomma un occasione da non perdere assolutamente!

0

Posted:

Categories: Feste, Kayak, Raduni, Rafting

Ma è sicuro?

Assolutamente Si !

L'attività proposta è sempre attentamente calibrata sulle potenzialità e disponibilità dei partecipanti.

Leggi

Materiale fornito

In funzione dell’attività AqQua ASD fornirà ai partecipanti tutti i materiali idonei conformi CE e regolarmente controllati.

Leggi

per partecipare

Abbiamo preparato una lista di cose necessarie che non dovranno mancare nel tuo zainetto a corredo della nostra attrezzatura.

Leggi

dove si naviga?

Il Ticino è un fiume navigabile per 40 km dal lago sino alla sua confluenza nel Pò al ponte della Becca, dopo Pavia. I percorsi che proponiamo e normalmente navighiamo...

Leggi